Esame parallelo CQC C (o D)

CQC anche ai più giovani: ora si può, con l'alta formazione

E’ ora realmente possibile diventare autisti professionali (sia merci che persone) già dopo aver compiuto il diciottesimo anno di età, grazie ad un iter regolamentato ed ufficializzato lo scorso 4 giugno 2014.

Nella nuova regolamentazione attuata nel mondo della CQC e del trasporto professionale, ufficializzata lo scorso 4 giugno 2014, è stata inserita una novità che solo ora è effettivamente fruibile: prendere la CQC insieme alla patente professionale C già a 18 anni (21 anni per la D), con meno tempo ed anche meno denaro. La componente amministrativa delle Motorizzazioni Civili ha infatti aggiornato i propri strumenti, permettendo di poter sfruttare realmente queste nuove deroghe ai limiti anagrafici.

Una volta compiuto il diciottesimo anno di età è infatti possibile intraprendere un iter basato sull’alta formazione, con cui acquisire tutte le competenze per entrare nel mondo del lavoro dell’autotrasporto professionale. Una volta avviato questo iter si dovranno seguire parallelamente 2 corsi di teoria, uno per la patente C o D ed uno per la CQC corrispondente, ovvero merci o persone, della durata di 130 ore.

Al termine di questi due corsi, il candidato dovrà sostenere un esame di teoria per ottenere il foglio rosa, indispensabile per accedere alla seconda fase: il corso di pratica CQC. Al termine del corso di pratica CQC, della durata totale di 20 ore, sarà quindi possibile accedere all’esame CQC, e soltanto dopo averlo superato, terminare l’iter con l’esame pratico della patente C o D. Le limitazioni saranno quindi eliminate dopo il conseguimento dei 21 anni per quanto riguarda la patente C, e dopo aver compituto 24 anni per quanto riguarda la D.

8/14

Forza vieni a trovarci! La nostra attività da anni svolge corsi per il conseguimento di tutte le categorie di patenti fornendo personale altamente qualificato.

Siamo su Facebook